Tag: igiene

Doccia in piscina: perché è importante farla prima di entrare in acqua?

Posted on ottobre 2, 2017 by - Assarotti, Cicagna, Crocera, News

importanza doccia piscina genova

Tutti sappiamo che farsi la doccia prima di entrare in piscina è una buona regola.

Ma ci siamo mai soffermati a capire il perchè si deve fare la doccia prima di entrare in acqua?

Innanzitutto farsi una doccia prima dell’ingresso, tempra il corpo, abbassando la temperatura cutanea, evitando così “l’effetto sofferenza” che si ha quando si entra.

Preparando il nostro corpo ad una temperatura più bassa, l’impatto non sarà più traumatico, perché ci siamo avvicinati ai 28c° dell’acqua in vasca.
Passare sotto la doccia e dalla vaschetta piena d’acqua ed antimicotico naturale permette anche di sciacquare e difettare piedi e ciabatte, evitando di portare sul piano vasca, la sporcizia raccolta negli spogliatoi, che è molto pericolosa per la comparsa di funghi ed infezioni cutanee.

Vogliamo che la piscina sia un ambiente più igienico e sicuro!

Sappiamo che un’altro fattore molto importante per un ambiente più igienico in piscina è il LIVELLO di CLORO NELL’ACQUA.

Il cloro disciolto nell’acqua della piscina, serve per disinfettare e proteggere da batteri ed infezioni.

Se il cloro entra a contatto con le sostanze organiche (capelli, pelle, sudore, saliva, muco ecc..) diventa cloro passivo, ovvero perde la capacità di reagire.

Quindi non è più in grado di tutelarci dai microrganismi e bacilli.

E’ molto importante quindi sciacquare accuratamente il proprio corpo prima di entrare in piscina per:

  • Ridurre lo sbalzo termico durante l’ingresso in vasca
  • Eliminare i residui accumulati sotto le ciabatte
  • Mantenere un livello di cloro tale da permetterci di essere protetti dai batteri durante i corsi.

Quindi se vuoi che il tuo ingresso in vasca sia più gradevole prima di qualsiasi ATTIVITÀ IN ACQUA PALAGYM ASSAROTTI / VALFONTANABUONA / CROCERA STADIUM, e  desideri un ambiente più sano, ti raccomandiamo la buona abitudine di fare la doccia prima di ogni corso.

L’igiene dello sportivo. Le regole per una palestra pulita.

Posted on ottobre 7, 2016 by - Assarotti, Crocera, News

cardio fitness palestra genova

Si sa, in tutti gli ambienti sportivi è importantissimo mantenere il più possibile un ambiente igienicamente pulito.

Per riuscire nell’intento ci vuole sempre l’aiuto di tutti noi che amiamo il movimento, lo sport ed il gioco ed è fondamentale tener presente le regole per una palestra pulita in modo da prepararsi ed avere le giuste accortezze prima, durante e dopo l’attività sportiva.

Qui di seguito le regole per l’igiene dello sportivo e per una palestra pulita.

cambiare le scarpe - igiene sportiva

1) In palestra, portate sempre una asciugamano da usare tra il proprio corpo e gli attrezzi o il pavimento con cui si viene a contatto durante tutte le attività.

2) Usare calzini di spugna. Sappiamo che non sono tra i più amati ma, quando si indossano scarpe da ginnastica, sono gli unici in grado di favorire la traspirazione dei piedi, mantenendoli meno umidi rispetto a calze più sottili.

3) Pulire gli attrezzi quando terminate l’utilizzo con un pezzo di carta ed un spruzzino.

4) Calzare scarpe da ginnastica pulite. La suola della scarpa se rimane più pulita possibile, si permette di mantenere un pavimento più pulito ove ci si possa tranquillamente sdraiare durante le attività.

Queste semplici regole aiutano a mantenere un ambiente salubre, ma le piccole regole non ci sono solo per chi frequenta la palestra. Piccole regole sull’igiene sportiva ce n’è anche per chi va in piscina o fa utilizzo dell’area relax con sauna e bagno turco.

5) Indossare la cuffia

cuffia in piscina - igiene sportiva

6) Ultimo ma non ultimo, è importante per l’igiene dello sportivo e mantenere una palestra o piscina pulita, portare l’accappatoio asciutto e le ciabatte da indossare per la doccia.