Torna alla pagina del centro

Centro: Assarotti

Pilates day

Posted on maggio 10, 2016 by - Assarotti, News

E’ il Pilates Day, festa per gli amanti del metodo che ha fatto storia

Gli appassionati di questa disciplina, questo weekend, hanno festeggiato la giornata mondiale del Pilates organizzata dalla Pilates Method Alliance , la più importante organizzazione mondiale per la formazione degli istruttori e la diffusione del metodo di allenamento classico, ideato da ideato Joseph Pilates e sviluppato a partire dagli anni Venti del Novecento. Ecco un filmato storico dell’archivio del Jacob’s Pillow Dance Festival, celebre festival americano di danza, che conta migliaia di pellicole e video dal 1894 a oggi.

Joseph-pilates

CONTINUA A VEDERE I PRIMI ESERCIZI STUDIATI DA JOSEPH PILATES 

 

Grazie Mamma!

Posted on maggio 8, 2016 by - Assarotti

Un motivo in più per dire “Grazie Mamma!”

Anche quest’anno Palagym ha pensato a tutte voi, bellissime, fortissime Mamme Palagym!

Oggi si sa, fare la mamma è un lavoro a tempo pieno! Se poi ci aggiungiamo la cura della casa (e a volte anche la cura del marito) e un lavoro part time o full time… quando resta tempo per voi stesse? Andare dal parrucchiere, comprare quel vestito carino per la primavera, buttare giù la pancetta, fare un rilassante bagno caldo o anche solo leggere questo piccolo articolo sembrano imprese da titani.

Ricordiamo inoltre che la festa della mamma è una ricorrenza non solo Italiana ma è diffusa in tutto il mondo. Si celebra la figura della madre, la maternità e la sua influenza sociale.

La data in cui si festeggia la mamma cambia da nazione a nazione. In gran parte dei paesi l’evento è festeggiato nel mese di Marzo ma in Italia, Svizzera, Slovacchia, in Croazia e a Malta si festeggia la seconda domenica di Maggio.

Ed è per questo che ci siamo impegnati così tanto a festeggiare le MAMME PALAGYM: perchè voi ogni giorno fate questo e molto di più!

Quindi 365 volte brave, e oggi una in più…!

La Nostra Estate tra SPORT, MARE e PISCINE

Posted on aprile 21, 2016 by - Assarotti, News

“La Nostra Estate” tra SPORT, MARE e PISCINE.”

Presentazione del ricco programma dei centri estivi genovesi.

Oggi, Giovedì 21 Aprile 2016, Sport And Go ha presentato PROGRAMMI e NOVITA’ dei prossimi CENTRI ESTIVI pensati per le famiglie del territorio genovese: 8 settimane presso i centri cittadini (Quarto, Genova Centro/Via Serra, Genova Sampierdarena (presso il Paladonbosco, il Centro Civico e Crocera Stadium), uno a Cicagna Valfontanabuona, 2 stabilimenti balneari, oltre a 4 piscine estive (Sampierdarena, Torriglia, Cicagna/Valfontanabuona e Luceto/SV tutte gestite dallo staff di Crocera Stadium), gite fuori porta ed ai parchi acquatici, tra sport, divertimento e inglese.

“La Nostra Estate 2016” è la proposta ludico-educativo-sportiva di Sport And Go ssdrl che conferma l’abbinamento di giornate ai parchi acquatici ed alla spiaggia, come anche escursioni naturalistiche, al mix di attività sportive quotidiane, coordinate dallo staff di allenatori che operano nelle strutture gestite in varie parti della nostra città: formula che ha decretato il successo degli ultimi ultimi 14 anni e per la quale ogni estate si raccoglie l’adesione di migliaia di famiglie (circa 5000 presenze nei vari centri!) non solo genovesi.

Tante le conferme. Come per la scorsa stagione si è infatti perseguita la vocazione sportiva delle attività, con gli SPORT CITY CAMP: basket (grazie a MYBASKET), volley (con la partecipazione straordinaria di John Kessel – tecnico federale dagli USA), danza, nuoto e pallanuoto (presso CROCERA STADIUM), e calcio. Attività organizzate grazie anche alla collaborazione formativa e logistica del CSI – Centro Sportivo Italiano e del CONI Liguria.

Confermati anche,viste le tante richieste, gli ENGLISH CAMP sia presso il G.S. Assarotti di Via Serra, sia presso il Don Bosco di Quarto in Via Carrara.

conferenza stampa - la nostra estate 2016
conferenza stampa - la nostra estate 2016
« 1 di 8 »

Tra le conferme più significative la collaborazione con lo STABILIMENTO BALNEARE S. NAZARO in Corso Italia, come anche con i BAGNI SCOGLIERA di Genova NERVI – gestiti da Bagni Marina Genovese Srl – presso i quali SPORT AND GO confida di confermare il successo raccolto appunto lo scorso anno.

Restano infine compresi nella quota, con un ulteriore sforzo economico da parte degli organizzaori, il pasto caldo (Catering Più), la merenda pomeridiana, la maglietta ricordo, (grazie a Centro Latte Tigullio), l’assicurazione (con CSI – Centro Sportivo Italiano) e tanto divertimento che dal 1997 ha reso le attività estive presentate tra le più attese dalle famiglie genovesi.

Insomma, come sempre un enorme lavoro organizzativo di squadra, sviluppato con aziende del territorio, che da anni supportano e che al territorio hanno voluto indirizzare i loro sforzi per lo sport. Quello vero.

Per informazioni: www.mysportandgo.com

Ri ringrazia per l’ospitalità: FONDAZIONE PADRE ASSAROTTI

Harlem Globetrotters al Gaslini

Posted on aprile 20, 2016 by - Assarotti, Cicagna, Crocera, News, PDB - Sampierdarena, Rivarolo, Via Tortona

Direttamente dagli Stati Uniti, gli Harlem Globetrotters al Gaslini di Genova

Venerdì 22 Aprile, dalle ore 11, gli Harlem Globetrotters , faranno visita all’Istituto Giannina GASLINI di Genova, ospedale pediatrico di rilevanza internazionale, esibendosi in una breve performance di numeri e magie col pallone per portare allegria e sorrisi a tanti piccoli i pazienti, sottolineando così una volta di più con orgoglio e piacere l’impegno sociale e solidale che da 90 anni contraddistingue la storia degli straordinari funamboli del basket a stelle e strisce.

globetrotters_620x330

Venuti appositamente dagli USA,  El Gato Melendez e Bucket Blakes – che insieme ai loro compagni saranno di nuovo in Italia per prendere parte allo show del prossimo 27 maggio dalle 20.30 al 105 Stadium di GENOVA, saranno accolti dallo staff pediatrico e da tanti bimbi nell’atrio del Padiglione 20 dell’Istituto, per poi proseguire la visita al Padiglione 12.

Vi ricordiamo inoltre che presso i Centri Fitness Palagym è possibile acquistare i biglietti in prevendita! Vi aspettiamo!

harlem_globetrotters_ticket_palagym_R

Per contatti CLICCA QUI

Orari 25 Aprile e 1 Maggio – Avviso Assarotti

Posted on aprile 20, 2016 by - Assarotti

Festa del 25 Aprile e dell’1 Maggio si avvicinano!

Lunedì 25 Aprile e Domenica 1 Maggio la struttura Palagym Assarotti rimarrà chiusa.

Tieni sempre d’occhio il nostro calendario e tieniti aggiornato su tutte le nostre attività. CLICCA QUI

Cosa fare in queste due giornate di festa?? Ecco per voi una serie di idee divertenti, a basso costo, per sfruttare al meglio queste giornate che speriamo siano calde ed assolate.


Cosa fare il 25 Aprile?

Per gli amanti della natura, il 25 Aprile e 1°Maggio molto interessante è la proposta del parco dell’Aveto, con escursioni per vedere i cavalli selvatici e conoscere gli usi delle erbe aromatiche e spontanee. Per chi ha a disposizione il weekend lungo, i bed&brekfast della zona  propongono soggiorni di una o due notti per rilassarsi e respirare l’aria pulita del parco, magari anche provando corsi di cucina locale. Tutte le info cliccando QUI

Se invece per un giorno volete fare i turisti della nostra bella città, molte mostre in giro per il centro storico potrebbero attirare la vostra attenzione. Tra le tante, abbiamo selezionato per voi una mostra fotografica dei Forti Genovesi visti dai droni (QUI) e una mostra del documentarista Sebastião Salgado, che ci offre una riflessione sul nostro Pianeta com’era e com’è oggi e necessità di salvaguardare il pianeta anche cambiando il nostro stile di vita (QUI)

Se avete più tempo e siete amanti della cacciagione, a Greve in Chianti (FI) troverete la Sagra del cinghiale di Chiocchio e già che ci siete assaporare il profumo delle campagne toscane. Non mancherà del buon vino del Chianti! (QUI)

Ultimi ma non per importanza abbiamo pensato anche a voi, amanti della musica! Arriva Sabato 23 Aprile al Porto Antico, il Festival della Musica indipendente, potete guardare la scaletta delle tre giornate intense cliccando QUI


E il 1°Maggio?

Quest’anno la festa dei lavoratori cade di domenica! Se l’obbiettivo è rilassarsi, stare in famiglia e per un giorno dimenticarci della dieta, a Mioglia (SV) si terrà la Sagra di Fave e Salame con le famose focaccette del paese. Info: 019732222 o per gli amanti della frutta a Sommariva Perno (CN) abbiamo scovato la Sagra della Fragola che per l’occasione prevede balli sfrenati e una mostra di Fiat 500. Per info clicca QUI

Da non dimenticare anche le commemorazioni per il genovesissimo Gilberto Govi e tutti gli eventi per ricordare l’attore 50 anni dopo la sua scomparsa. Per il piano completo clicca QUI

Se invece vi sentite sportivi siete fortunati ad abitare in Liguria perchè in giro per le province ci sono moltissimi percorsi di trekking o escursioni uniche nel loro genere!!! Avete mai provato il percorso da Camogli a san Rocco? (QUI) 25 Aprile e 1°Maggio potrete provarne di diversi, per divertirsi stando in forma!

Infine l’ultima proposta del Palagym è ancora a contatto con la natura, partendo dal Porto Antico infatti, potete prendere il battello in direzione delle splendide 5 terre oppure, consigliatissimo, il battello per fare whale watching e scoprire ancora una volta la bellezza del nostro mare, e dei cetacei che lo abitano. Vi consigliamo di leggere tutte le proposte cliccando QUI

Speriamo di avervi dato delle buone idee per le giornate del 25 Aprile e 1°Maggio, ma anche per tutti i weekend di primavera, cercando di vivere la nostra città e apprezzarne le bellezze ogni giorno, ma soprattutto divertendoci restando in forma, questo è il tipico stile Palagym, questo è perchè diciamo #vivipalagym

Sauna Genova

Posted on aprile 8, 2016 by - Assarotti, News

Ovviamente parliamo della SAUNA!!

La parola sauna è un’antica parola finlandese dall’etimologia non del tutto chiara, ma che, probabilmente, poteva essere originariamente legata al significato di dimora invernale.

Per avere una sensazione di maggiore calore veniva prodotto del vapore gettando acqua su pietre fatte riscaldare sul fuoco fino a diventare roventi. Tale accorgimento permetteva di far aumentare la temperatura tanto da consentire alle persone di levarsi gli abiti.

Nelle prime saune le pietre erano riscaldate con un fuoco a legna e il fumo (in finlandese savu) veniva fatto uscire dopo essersi diffuso nella stanza (la “savusauna” finlandese rievoca appunto questa usanza).

Sauna antica_estonia

Costruzioni utilizzate sia come sauna sia come casa si trovavano ancora in Finlandia fino al XIX secolo anche se come eccezioni dovute principalmente alla povertà o all’utilizzo temporaneo di tali costruzioni, poiché sin dal XII secolo si possono rintracciare documenti che descrivono la separazione delle saune dalle case.

Il primo tipo di sauna fu quindi utilizzata principalmente come casa invernale e solo secondariamente per una pratica idroterapica.

Oggi, sauna può indicare l’ambiente relativo, la pratica idrotermoterapica che consiste nel suo utilizzo, o l’esercizio commerciale o il club che offra quanto necessario al pubblico o ai suoi membri, spesso insieme ad altri trattamenti estetici, idroterapici, o di benessere.

Aspetti sociali della sauna

sauna_conversazione_area benessere

Dal punto di vista del costume, invece, la sauna è sempre più concepita come un momento di ritrovo socializzante e/o di relax e si sta diffondendo rapidamente nelle strutture adibite alle vacanze, nei centri benessere e perfino nelle palestre.

Arrivano gli English Camps!

Posted on aprile 4, 2016 by - Assarotti, News

Sapevi che Palagym Assarotti, attraverso il Gruppo Sportivo Assarotti promuove fantastici English Camps per i vostri figli?

Anche quest’anno stanno per arrivare gli English Camps che porteranno un bagaglio di divertimento tutto in lingua inglese per i vostri figli e nipotini!!

english-camp_bimbi

Un percorso di crescita culturale personale, non può escludere la conoscenza della lingua inglese, in quanto strumento necessario per abbattere la barriera comunicativa che, inevitabilmente, si ripercuote anche nella vita professionale. La conoscenza della lingua inglese è dunque oggi un requisito fondamentale per l’affermazione nel mondo del lavoro in qualunque ambito professionale.

L’impianto culturale ed educativo dell’ACLE vede quindi la lingua straniera come indispensabile strumento di comunicazione internazionale ed interculturale. L’incontro con i Trainee Tutors anglofoni madrelingua ai Camps motiva i ragazzi ad aprirsi a nuove esperienze e ad usare la lingua inglese come reale strumento di  comunicazione.

English_Camps_2

L’insegnamento dell’inglese agli ENGLISH CAMPS è basato sull’approccio umanistico affettivo (Paolo Balboni) e l’approccio  REAL (Rational, Emotional, Affective, Learning) dell’ACLE, che coinvolge e stimola la globalità affettiva e sensoriale del discente, aiutandolo ad acquisire la lingua in modo naturale (S. Krashen).

Negli ENGLISH CAMPS le competenze “aural comprehension” e “oral production” vengono stimolate mediante l’approccio ludico e attraverso attività di drama, learning games, graded manuals, action songs, competitions, creative works, arts and crafts, sports, CLIL activities.

GUARDA IL VIDEO CHE L’ASSOCIAZIONE CULTURALE LINGUISTICA EDUCATIONAL HA FATTO!

1 Aprile a Genova

Posted on aprile 1, 2016 by - Assarotti, News

1 APRILE A GENOVA

Il 1 Aprile si sa è come il carnevale, ogni scherzo vale!

Ma voi conoscete la vera origine del Pesce d’Aprile?

Le origini del pesce d’aprile non sono certe, ma tra le più gettonate si pensa che l’1 Aprile corrisponde all’usanza di celebrare nel 1500 il Capodanno tra il 25 marzo e l’1 aprile, occasione in cui venivano scambiati pacchi dono. Con la riforma di papa Gregorio XIII la festività venne spostata indietro al 1º gennaio, motivo per cui sembra sia nata la tradizione di consegnare dei pacchi regalo vuoti in corrispondenza dell’1 Aprile, volendo scherzosamente simboleggiare la festività ormai obsoleta. Il nome che venne dato alla strana usanza fu poisson d’Avril, per l’appunto “pesce d’aprile”.

Ma a l’1 Aprile a Genova come lo passeremo?

L’1 Aprile a Genova non simboleggia solo il giorno degli scherzi bensì è il giorno in cui inizio la Fiera Primavera.

1 aprile genovaInfatti da venerdì 1 aprile a domenica 10 aprile in Fiera a Genova torna Primavera
, la campionaria a ingresso gratuito, dedicata alla casa, al regalo e al tempo libero.

Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 15.30 alle 22.00, sabato e domenica dalle 11.00 alle 23.00, domenica 10 aprile chiusura alle 22.00.

Dieci giorni e dieci sere per fare shopping, con un nuovo percorso snodato tra gli spazi fronte mare del quartiere fieristico. La visita avrà inizio dalla tensostruttura, dedicata in buona parte a ospitare i motori: auto, moto e camper; si prosegue poi con i caminetti, leattrezzature per l’outdoor e lo spazio tradizionalmente dedicato alle piante: fiorite, aromatiche e da frutta per ravvivare i terrazzi e i giardini di città.

La novità della quarantasettesima edizione di Primavera è l’area dedicata alla riqualificazione edilizia e al risparmio energetico creata all’interno del grande settorePianeta Casa nel padiglione Blu terreno. In programma anche un calendario di appuntamenti tematici.
Al piano superiore del padiglione Blu è l’area beauty1 aprile genova_2

Ad affiancare gli stand di abbigliamento, pelletteria, bijoux, gioielli, artigianato italiano ed etnico, prodotti enogastronomici con specialità provenienti da Italia e Francia. Il percorso prosegue nel padiglione D e nelle tendostrutture collegate con i ristoranti di cucina tirolese, toscana e romagnola e le proposte dai take-away. All’esterno lo street-food :dalla farinata alla panissa, dalle olive ascolane alle acciughe fritte.

Sempre all’aperto trovano spazio i venditori di utensili da cucina e di attrezzature per la casa.
In fiera anche uno spazio giochi dedicato ai bambini con gonfiabili e attrazioni.

 

CONVENTION: FITWAVE, 17 APRILE – CI SEI?

Posted on marzo 30, 2016 by - Assarotti, Cicagna, Crocera, News, PDB - Sampierdarena, Rivarolo, Via Tortona

CONVENTION FIT WAVE FITNESS IL 17 APRILE, CI SEI?

SEI PRONTO A CAVALCARE L’ONDA??
Siamo lieti di invitarvi alla 1^ edizione del FitWave Convention 2016, organizzata in collaborazione con Palagym Sampierdarena:
1 giorno di onde e fitness a Genova il 17 Aprile 2016 dalle ore 9!Sarà una giornata di divertimento assicurato!
Affrettativi a prenotare ed a farvi travolgere dall’entusiasmo dei nostri istruttori!

SPECIAL PRICE: 20€

Info e prenotazioni
whatsapp – 345 339 84 59 – Edoardo
mail – info@centripalagym.it

Un programma pieno di divertimento suddiviso in tre aree. Sarai libero di spostarti e scegliere a cosa partecipare!

Per noi fitness vuol dire divertirsi insieme. Sarà una festa… la vostra festa!

 

Chiusure e orari Pasqua 2016

Posted on marzo 23, 2016 by - Assarotti

Nel farti i migliori auguri per una Buona Santa Pasqua 2016, desideriamo ricordarti che il centro Palagym Assarotti sarà regolarmente aperto fino a Sabato 26 e rimarrà chiuso Domenica 27 e Lunedì 28 Marzo.

Ne approfittiamo anche per ricordarvi che da sabato 26 marzo si passa all’ora “legale”: ricordatevi di spostare un’ora avanti le lancette dei vostri orologi!

CURIOSITA’: Sai come viene festeggiata la Santa Pasqua negli altri paesi?

In Svezia si mangiano uova sode colorate.

pasqua svezia

In Inghilterra a Preston  è consuetudine far rotolare le uova colorate su di un prato, fino a quando tutti i gusci non sono stati spezzati. Un’ altra tradizione curiosa è quella di contendersi le uova e le torte con battaglie.

In Francia, le campane smettono di suonare perché fanno ‘un viaggio a Roma’ per essere benedette. La domenica di Pasqua, le campane ‘fanno il loro ritorno’ e visitano tutto il paese spargendo uova e conigli di cioccolato ad ogni giardino

In Danimarca, tutto è colorato di giallo, ai bambini viene regalato il coniglio pasquale da cui, secondo la tradizione, provengono le uova di Pasqua: per i bambini è il coniglio a portare le uova di cioccolato in ogni angolo della casa.

pasqua danimarca

In Portogallo, è molto curiosa la processione del Giovedì Santo, guidata da uomini scalzi, vestiti con lunghe tuniche ed incappucciati.

E tu come passerai la Pasqua?