Articoli di: layup-gestione

l’Estate 2017 è arrivata! orari e aperture estive

Posted on luglio 7, 2017 by - News

l’Estate 2017 è arrivata!

Con l’arrivo dell’estate, in arrivo anche i nuovi orari delle nostre strutture e chiusure estive!

ASSAROTTI (Luglio):

  • Lunedi-Venerdi 7/22; Sabato 9/15; Domenica CHIUSO; dal 14 al 19 Agosto CHIUSO

CROCERA STADIUM:

  • Piscina ESTERNA: Tutta l’estate APERTA. Lunedì-Domenica 10:00/18:00; 15 Agosto CHIUSO
  • Piscina INTERNA: Lunedi-Venerdi 6:30/19:30; Sabato-Domenica 8:00/17:00; dal 13 al 27 Agosto CHIUSO
  • PALESTRA: Lunedì-Venerdi 6:30/21:00; Sabato 8:00/17:00; Domenica 8:00/14:00; dal 13 al 27 Agosto CHIUSO

SAMPIERDARENA:

  • Orario struttura invariato
  • Dal 12 al 27 Agosto CHIUSO

RIVAROLO:

  • Orario struttura invariato
  • Dal 12 al 27 Agosto CHIUSO

VIA TORTONA:

  • Orario struttura invariato
  • Dal 12 al 27 Agosto CHIUSO

VALFONTANABUONA:

  • Tutta l’estate APERTA. Lunedì-Domenica 9:30/20:30

Hai qualche domanda da farci? SELEZIONA la tua struttura e SCRIVICI.


Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Seleziona il centro Palagym (richiesto)

Il tuo messaggio (richiesto)

Ho letto e approvato le condizioni sulla privacy


PALAGYM LA TUA PALESTRA A GENOVA!

PalaGym la tua palestra Genova. Ti diamo il benvenuto nell’era di “PalaGym – Sport e Vita”, il progetto che alcune delle principali società sportive dilettantistiche genovesi, già virtuosi gestori di servizi ed impianti sportivi, desiderano promuovere secondo una visione condivisa di uno sport sano, accessibile ed inclusivo: attività giovanili, fitness per tutte le età e sport acquatici sempre più strumenti di socializzazione, prevenzione ed accompagnamento sanitario, orientati a promuovere corretti stili di vita. Un obiettivo comune da perseguire attraverso una gestione sostenibile delle strutture polisportive e ad un modello etico, responsabile ed efficiente.

Al via i centri estivi genovesi

Posted on giugno 13, 2017 by - Assarotti, Cicagna, Crocera, PDB - Sampierdarena, Rivarolo, Via Tortona

Al via i centri estivi genovesi. Finite le scuole, hanno preso il via le 8 settimane di SPORT, DIVERTIMENTO e PISCINE: con il MULTISPORT di Assarotti, con gli EDU-CAMP C.O.N.I., il nuovo PARCO ACQUATICO di Crocera Stadium e l’ampliamento dei ritiri sportivi in tutta Genova proposti dal progetto “La Nostra Estate 2017”.

Prende forma così la sinergia ludico-educativo-sportiva tra i centri PalaGym di Genova e le piscine Crocera Stadium di Sampierdarena, con tante NOVITA’ pensate per le famiglie genovesi: il progetto polisportivo EDU-CAMP CONI con ben 6 discipline sportive ed il NUOVO PARCO ACQUATICO presso Crocera Stadium di Sampierdarena che ha già catalizzato l’attenzione dei ragazzi con scivoli, ponti, ostacoli e salti gonfiabili posti in sicurezza al centro della principale piscina coperta dell’impianto.

Una abbinata vincente con la piscina esterna, attrezzata con solarium, ristoro e proposte sportive per tutta la famiglia!

E tu cosa aspetti?

La Nostra Estate 2017

Posted on giugno 7, 2017 by - Assarotti, Cicagna, Crocera, PDB - Sampierdarena, Rivarolo, Via Tortona

La Nostra Estate 2017

Mai così ricco il programma de “La Nostra Estate 2017”, i centri estivi sportivi genovesi

8 settimane di SPORT, DIVERTIMENTO e PISCINE: con gli EDU-CAMP C.O.N.I., il nuovo PARCO ACQUATICO di Crocera Stadium e l’ampliamento dei ritiri sportivi in tutta Genova.

“La Nostra Estate 2017” la sinergia ludico-educativo-sportiva tra i centri PalaGym di Genova e le piscine Crocera Stadium di Sampierdarena, con i suoi PROGRAMMI e le tante NOVITA’ dei prossimi CENTRI ESTIVI SPORTIVI, come sempre pensati per le famiglie del territorio genovese, anche grazie alla presenza capillare delle strutture disponibili.

Straordinarie le NOVITA’ 2017 che rendono “La Nostra Estate”  incredibilmente ancora più ricca del solito: LA NOSTRA ESTATE/MATERNA (per bimbi 4>7 anni), gli “EduCamp CONI”, il “parco acquatico” di Crocera Stadium Sampoerdarena, la partnership con la ludoteca “GIOCOMONDO”, i CAMP volley e quelli basket, l’ESTATE RAGAZZI (Don Bosco), gli ENGLISH CAMP, le settimane MULTISPORT, i RITIRI (BASKET, CALCIO, VOLLEY) dal 4 settembre e la gita al BOLLEBLU di tutti i centri (10 luglio)!

Qualche focus sulle attività disponibili presso tutti i centri “La Nostra Estate 2017” che meritano qualche dettaglio in più:

– La prima NOVITA’ SPORTIVA del 2017, in linea con la natura dei centri estivi a segno “La Nostra Estate”, è proprio il progetto polisportivo EDU-CAMP CONI che detterà le linee progettuali delle attività proposte a bimbi e ragazzi, i quali potranno provare a cimentarsi in ben 6 discipline sportive grazie alla guida degli istruttori qualificati del primo (ed unico) centro riconosciuto di Genova dal CONI Liguria.

– NOVITA’ LUDICA del 2017 è poi il NUOVO PARCO ACQUATICO che sempre Crocera Stadium di Sampierdarena aprirà al pubblico (incluse scuole del territorio) da sabato 27 maggio, con scivoli, ponti, ostacoli e salti gonfiabili posti in sicurezza al centro della principale piscina coperta dell’impianto. Una abbinata vincente con la piscina esterna, attrezzata con solarium, ristoro e proposte sportive per tutta la famiglia!

– La collaborazione con la ludoteca sampierdarenase “GIOCOMONDO” è la NOVITA’ EDUCATIVA: una partnership (i bimbi svolgeranno attività sia presso il proprio centro, sia presso la ludoteca) voluta dalle due eccellenze complementari del territorio, per creare un’offerta unica in termini di completezza a livello cittadino.

Significative poi le nuove aperture presso i centri scolastici S. Teodoro, come le tante conferme, a certificare il gradimento delle famiglie, da oltre 15 anni.

– I centri LET, il Centro Civico di Sampierdarena (in collaborazione con la UISP) e la collaborazione con lo STABILIMENTO BALNEARE S. NAZARO in Corso Italia (terzo anno).

– Il potenziamento degli SPORT CITY CAMP del G.S. Assarotti (via Serra) e di Sampierdarena: basket (grazie a MYBASKET), volley (SportAndGo), nuoto, pallanuoto e calcio. Tutte attività organizzate grazie alla collaborazione con le relative Federazioni ed in particolare quella formativa e logistica con il CSI – Centro Sportivo Italiano di Genova, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal C.O.N.I.

– Gli ENGLISH CAMP, presso il G.S. Assarotti di Via Serra, che pure restando una virtuosa eccezione del panorama genovese.

Restano infine compresi nella quota, con un ulteriore sforzo economico da parte degli organizzatori, il pasto caldo (Catering Più), la merenda pomeridiana, la maglietta ricordo, (grazie a Centro Latte Tigullio), l’assicurazione (con CSI – Centro Sportivo Italiano) e tanto divertimento che dal 1997 ha reso le attività estive presentate tra le più attese dalle famiglie genovesi. Insomma, come sempre un enorme lavoro organizzativo di squadra, sviluppato con aziende del territorio, che da anni supportano e che al territorio hanno voluto indirizzare i loro sforzi per lo sport. Quello vero.

Si ringrazia per l’ospitalità:
CONI – Casa delle Federazioni Sportive

Si ringrazia:

  • Centro Latte Tigullio
  • DentalMed Bolzaneto
  • UBI Banca
  • Catering+
  • Algida
  • Istituto Comprensivo Largo S.Francesco da Paola
  • Fondazione Padre Assarotti
  • Istituto Comprensivo San Teodoro
        

Primi giochi CSI Fitgames 2017

Posted on maggio 23, 2017 by - Assarotti, Cicagna, Crocera, News, PDB - Sampierdarena, Rivarolo, Via Tortona

fit games palestra genova

SUCCESSO CSI FITGAMES 2017

Si sono conclusi ieri i primi CSI FIT GAMES.

Due giorni intensi di sport, formazione e gare ricchi di entusiasmo, energia, musica, sorrisi e tanta voglia di crescere, ai quali hanno partecipato circa 120 giovani tra operatori, istruttori e atleti, che nello spirito del “FITNESS DI VALORI” – il progetto promosso dal Centro Sportivo Italiano (www.csi-net.it), in collaborazione con ANIF – Eurowellness ed EAA – European Aquatic Ass. ha come obiettivo quello di definire nuovi standard sportivi per la ginnastica propedeutica alla salute ed al fitness, come previsto dalle normative del CONI:

fit games

Sabato 20 e domenica 21 Maggio, presso Crocera Stadium di Genova, ha preso così forma la prima edizione dei “CSI FIT Games”, un evento nazionale di formazione e attività competitiva: la prima riservata agli operatori, sia figure direzionali e di segreteria, sia istruttori e figure tecniche (erano 60 gli iscritti da circa 10 città italiane!) che desiderano certificare le proprie competenze secondo i parametri formativi di “1° Livello” del CSI, riconosciuti dal C.O.N.I. (e validi per i crediti SnaQ), la seconda destinata invece ai “centri” (le asd/ssd che praticano sport sul territorio italiano) che, per una competizione aperta a tutta l’Italia, hanno aderito iscrivendo ben 13 squadre, composte da 4 atleti ciascuna.

Una due giorni carica di energia, guidata da alcuni dei migliori esperti, tra i quali Simona Pergolesi, Luca Verardo, Annalisa Storaci, Simona Lasagna e Mattia Liguori, guidati da Beppe Basso – Direttore Nazionale della Formazione Tecnica del CSI ed Enrico Carmagnani – Responsabile Nazionale del progetto CSI.

fit games

Un nuovo format, serio e ben strutturato, come nella migliore tradizione ciessina, che non solo ha voluto misurare attraverso un test finale le competenze professionali degli operatori, ma anche qualificare i centri che, con almeno una figura manageriale ed una tecnica si siano guadagnati la certificazione e l’iscrizione all’albo dedicato.

Domenica poi, la parte pratica e le competizioni, a scelta tra 4 gare di ginnastica – sempre nella logica di prevenzione della salute – con attività funzionale e musicali, anche in acqua. I “CSI FIT Games” hanno così formulato nuovi e divertenti format per le gare sportive: dedicate agli utenti dei centri sportivi, con/senza piscina, ma all’interno delle recenti e più stringenti norme CONI: come del resto auspicato negli obiettivi siglati dalla sinergia tra Centro Sportivo Italiano (Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI), ed i suoi illustri partner, Anif e EAA: una strada verso un’esperienza sportiva riconosciuta.

fit games

Un modello che sarà presentato ufficialmente al convegno ANIF del 1 Giugno al prossimo Rimini Wellnes – la principale kermesse italiane del settore, da Michele Marchetti – DG del Centro Sportivo Italiano, per poi replicare a breve in Italia. Si sono già candidate alcune città: Roma e Firenze certamente le prossime tappe. In vista di un  circuito italiano.

Insomma: sport. Quello vero.

COME UTLIZZARE GLI ATTREZZI IN PALESTRA?

Posted on maggio 9, 2017 by - PDB - Sampierdarena

technogym palestra genova
Come utilizzare gli attrezzi in palestra? Beh, vieni a scoprirlo al Palagym Sampierdarena.
Potrai anche provare tutti i nuovi attrezzi, appena arrivati!
Prendiamo poi spunto da un interessante articolo di  “esseresani.pianetadonna.it” dal titolo “Come utilizzare gli attrezzi in palestra” per fornire qualche suggerimento che spero troverete utile.
“In qualsiasi palestra vi sono gli istruttori, che vi indicheranno come eseguire gli esercizi attraverso gli attrezzi in modo corretto; può però capitare di allenarsi da soli, oppure a casa. Allenarsi in palestra fa bene al corpo e alla mente; l’uso degli attrezzi in maniera scorretta però può portare oltre che a rovinarli, a danneggiare il nostro fisico.

È assolutamente necessario sapere bene in che modo utilizzare questi attrezzi. Vediamo quindi quali sono le case da tenere sempre a mente quando ci si allena, e quali possono essere le controindicazioni di un’utilizzo scorretto o frettoloso.

Dopo aver effettuato un controllo medico di base, per stabilire se siamo idonei all’attività fisica o meno, ed eventualmente quali esercizi ci sono preclusi, è tempo di mettersi al lavoro. Qualunque sia l’esercizio o l’attrezzo utilizzato, la cosa più importante è mantenere sempre una posizione corretta, senza incurvarsi.
Bisogna tenere la schiena dritta e non caricare tutto il peso su di essa. La posizione corretta vede il corpo in posizione seduta, con la nostra testa che dovrebbe essere pari alla fine dello schienale. Nel caso non riusciamo a mantenere questa postura, abbassiamo il peso che stiamo alzando, perché troppo alto per le nostre forze fisiche.
L’uso degli attrezzi va fatto in base a quello che vogliamo ottenere dagli allenamenti.
Infatti, per bruciare, eseguiremo delle serie veloci con pesi leggeri e con poco tempo di recupero; per mettere massa muscolare invece i movimenti saranno lenti, con più peso, e il recupero maggiore.
Fondamentale è non esagerare mai, perché il troppo sforzo fisico può portare al risultato opposto di quello che volevamo, andando a danneggiare il tono muscolare e le ossa. Tenere sempre in considerazione i tre aspetti appena citati: postura, respirazione e Non resta che augurarvi buon allenamento!
Un’altra cosa molto importante è la respirazione. Nel momento dello sforzo, l’aria va espirata con il naso e nel momento di caricamento va inspirata con la bocca.
Inoltre, i movimenti devono essere completi, non rimanere a metà perché si va in questo modo a spezzare il movimento e a danneggiare la parte del corpo che stiamo migliorando.
I movimenti vanno effettuati senza gravare sulla schiena, ma cercando di isolare il più possibile il muscolo che vogliamo far lavorare.
Generalmente i macchinari sono dotati di figure dimostrative su come svolgere l’esercizio, per evitare di sbagliare e farsi male.”

A che ora è giusto fare sport?

Posted on maggio 5, 2017 by - Assarotti, Cicagna, Crocera, News, PDB - Sampierdarena, Rivarolo, Via Tortona

gag gambe blutei addominali palagym palestra genova

A che ora è giusto fare sport?

Per essere più precisi: Qual’è il miglior momento della giornata per fare sport?

È un dato di fatto che tendiamo a fare attività a seconda della nostra disponibilità e dei nostri piani, quando ci fa più comodo, per così dire. Ma se mettiamo da parte questi fattori, potrebbe essere interessante scoprire se è meglio far sport la mattina o la sera.

Allenarsi di mattina:

  • secondo alcuni sondaggi i soggetti che si allenano regolarmente preferiscono farlo al mattino piuttosto che di sera per evitare di perdere l’allenamento a causa della stanchezza, della mancanza di tempo o di eventuali imprevisti;
  • fare cardio per 30-45 minuti prima di colazione può aiutare a bruciare più grasso rispetto alla stessa attività fatta di sera;
  • l’allenamento di mattina potrebbe far ingranare il metabolismo e mantenerlo alto per diverse ore;
  • molte persone che si allenano di mattina riferiscono di sentirsi meglio durante l’arco della giornata e che farlo li aiuta a controllare l’appetito.

Allenarsi di sera:

  • alcuni studi hanno dimostrato che è meglio allenarsi di sera per una performance ottimale, poiché la temperatura corporea è più alta di pomeriggio;
  • lo sforzo è inferiore poiché la forza raggiunge l’apice di pomeriggio e i muscoli sono più flessibili;
  • allenarsi di sera permette di recuperare dallo stress accumulato durante il giorno.

Alla luce delle informazioni che abbiamo raccolto, la verità sembra essere che il fisico e il metabolismo variano da soggetto a soggetto. Il miglior momento per fare sport è quello che meglio si adatta a te!


HAI QUALCHE DOMANDA DA FARCI? SCEGLI LA STRUTTURA, NOI TI RISPONDEREMO SUBITO.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Seleziona il centro Palagym (richiesto)

Il tuo messaggio (richiesto)

Ho letto e approvato le condizioni sulla privacy

Santa Pasqua 2017 – Aperture centri

Posted on aprile 12, 2017 by - Assarotti, Cicagna, Crocera, News, PDB - Sampierdarena, Rivarolo, Via Tortona

Cominciamo a vedere uova di pasqua ovunque?

Vuol dire che Pasqua si avvicina e come si suol dire “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”

Quindi qualsiasi cosa facciate in questi giorni, con chiunque siate, con il bello o il brutto tempo, Palagym vi augura di rilassarvi e divertirvi, per essere pronti a ripartire con tutta l’energia necessaria!

A volte l’energia però non basta, ma per fortuna c’è il cioccolato!! Meglio se fondente.

In ogni caso rimanete tutti pronti per festeggiare la Santa Pasqua e a passare in compagnia la giornata di pasquetta!

Nel farti i nostri migliori auguri per le giornate di festa, comunichiamo i giorni di festa di tutte le strutture Palagym e Crocera Stadium:

  • ASSAROTTI – Sabato 15 Aprile palestra APERTA – piscina CHIUSA h. 9-19. Festa Domenica 16 e Lunedì 17 Aprile
  • VIA TORTONA – Festa Domenica 16 e Lunedì 17 Aprile
  • SAMPIERDARENA – Festa da Venerdì 14 a Lunedì 17 Aprile
  • RIVAROLO – Festa Domenica 16 e Lunedì 17 Aprile
  • VALFONTANABUONA – Festa Domenica 16 e Lunedì 17 Aprile
  • CROCERA STADIUM – Festa Domenica 16 e Lunedì 17 Aprile

Vi aspettiamo martedì mattina per riprendere le attività in tutti i centri Palagym!

pasqua danimarca

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Seleziona il centro Palagym (richiesto)

Il tuo messaggio (richiesto)

Ho letto e approvato le condizioni sulla privacy

La primavera porta sonno? Ecco come svegliare il tuo corpo dal letargo.

Posted on marzo 30, 2017 by - Cicagna, Crocera, News, PDB - Sampierdarena, Rivarolo, Via Tortona

La primavera porta sonno?

Ecco come svegliare il tuo corpo dal letargo.

Il passaggio dall’inverno alla primavera se da un lato porta con sé tante positività (le giornate si allungano, il tempo migliora e non si vede l’ora di andare a fare un salto al mare), dall’altro lato può portare qualche disturbo da “risveglio dal letargo”.

Non a caso la Giornata mondiale del sonno (è il 17 marzo) coincide quasi con l’inizio della primavera. Questa ricorrenza annuale, lungi da battute e sorrisi, vuole avere uno scopo anche medico-scientifico.

Quest’ultimo, si sa infatti, rappresenta un’attività molto presente nelle giornate di una persona, interessando circa un terzo delle sua vita, e allo stesso tempo è un elemento indispensabile per la buona salute e il benessere di un individuo.

E dunque come contrastare il sonno che probabilmente ci persuade?

Tieni il corpo attivo. Non devi correre una maratona per essere attivo. Basterà poca attività fisica al giorno per risvegliare il tuo corpo. Esistono modi per aumentare il livello di attività che possono avere un grande impatto sullo stato di veglia del tuo corpo. Esercitarsi è un modo per dire al corpo che non è ancora il momento di andare a dormire. Ecco alcune cose che puoi fare:

  • Cogli l’opportunità di farti una corsetta o utilizza un pò di cyclette per riattivare il corpo.
  • Accelera un pochino il battito cardiaco con qualche attività in palestra e rimarrai vigile.
  • Trova il tempo per muoverti senza sforzi alla schiena con attività di Aquagym.
  • Anche se non puoi allenarti per molto tempo, prendi l’abitudine di fare sport almeno trenta minuti al giorno. E’ provato che l’esercizio giornaliero migliora i tuoi livelli di energia e ti aiuta a rimanere vigile.

HAI QUALCHE DOMANDA DA FARCI? SCEGLI LA STRUTTURA, NOI TI RISPONDEREMO SUBITO.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Seleziona il centro Palagym (richiesto)

Il tuo messaggio (richiesto)

Ho letto e approvato le condizioni sulla privacy

La primavera porta sonno? Ecco come svegliare il tuo corpo dal letargo.

Posted on marzo 30, 2017 by - Assarotti

La primavera porta sonno?

Ecco come svegliare il tuo corpo dal letargo.

Il passaggio dall’inverno alla primavera se da un lato porta con sé tante positività (le giornate si allungano, il tempo migliora e non si vede l’ora di andare a fare un salto al mare), dall’altro lato può portare qualche disturbo da “risveglio dal letargo”.

Non a caso la Giornata mondiale del sonno (è il 17 marzo) coincide quasi con l’inizio della primavera. Questa ricorrenza annuale, lungi da battute e sorrisi, vuole avere uno scopo anche medico-scientifico.

Quest’ultimo, si sa infatti, rappresenta un’attività molto presente nelle giornate di una persona, interessando circa un terzo delle sua vita, e allo stesso tempo è un elemento indispensabile per la buona salute e il benessere di un individuo.

E dunque come contrastare il sonno che probabilmente ci persuade?

Tieni il corpo attivo. Non devi correre una maratona per essere attivo. Basterà poca attività fisica al giorno per risvegliare il tuo corpo. Esistono modi per aumentare il livello di attività che possono avere un grande impatto sullo stato di veglia del tuo corpo. Esercitarsi è un modo per dire al corpo che non è ancora il momento di andare a dormire. Ecco alcune cose che puoi fare:

  • Cogli l’opportunità di farti una corsetta o utilizza un pò di cyclette per riattivare il corpo.
  • Accelera un pochino il battito cardiaco con qualche attività come la ZWMBA, il CIRCUITO e il TONO e rimarrai vigile.
  • Trova il tempo per muoverti senza sforzi alla schiena con attività di Aquagym come il 360 CIRCUIT e l’AQUA COMBACT.
  • Anche se non puoi allenarti per molto tempo, prendi l’abitudine di fare sport almeno trenta minuti al giorno. E’ provato che l’esercizio giornaliero migliora i tuoi livelli di energia e ti aiuta a rimanere vigile.

Hai qualche domanda da farci? Scrivici un messaggio.

Nome (richiesto)

Telefono (richiesto)

E-mail (richiesto)

Il tuo messaggio

Ho letto e approvato le condizioni sulla privacy




src="//www.googleadservices.com/pagead/conversion/1009848626/?label=TmAyCOybjG8QsqLE4QM&guid=ON&script=0"/>