Articoli di: layup-gestione

1° Novembre è festa!

Posted on ottobre 30, 2017 by - Assarotti, Cicagna, Crocera, News, PDB - Sampierdarena, Rivarolo, Via Tortona

festa 1 novembre palestra palagym genova

Per la festa di Ognissanti del 1° Novembre, i Centri Palagym e Crocera Stadium rimarranno chiuse.

Ma tenetevi pronti perché Giovedì saremo di nuovo operativi!

Scarica gli orari della tua struttura e tieniti sempre aggiornato per non perdere le attività del giorno!


PALAGYM LA TUA PALESTRA A GENOVA!

PalaGym la tua palestra Genova. Ti diamo il benvenuto nell’era di “PalaGym – Sport e Vita”, il progetto che alcune delle principali società sportive dilettantistiche genovesi, già virtuosi gestori di servizi ed impianti sportivi, desiderano promuovere secondo una visione condivisa di uno sport sano, accessibile ed inclusivo: attività giovanili, fitness per tutte le età e sport acquatici sempre più strumenti di socializzazione, prevenzione ed accompagnamento sanitario, orientati a promuovere corretti stili di vita. Un obiettivo comune da perseguire attraverso una gestione sostenibile delle strutture polisportive e ad un modello etico, responsabile ed efficiente.

Progetto SportEnjoy – Lo Sport come Sostegno alle Famiglie

Posted on ottobre 24, 2017 by - Crocera, News, PDB - Sampierdarena, Rivarolo, Via Tortona

sport enjoy progetto sostegno famiglie

Martedì 24 Ottobre 2017 presso la sede di CFLC Consorzio Formazione Lavoro e Cooperazione / Genova, si è svolta la presentazione di “Sport ENJOY” – progetto di inclusione sociale attraverso lo sport aperto a ben 90 persone con varie criticità socio-economiche, favorendone l’accesso a persone che invece rischiano di rimanerne escluse: tutti soggetti afferenti alle diverse aree di svantaggio selezionati tra profili segnalati da partner attivi nel sociale, per i quali saranno organizzati “laboratori” gratuiti di nuoto, calcio, volley e fitness, come strumento di contrasto e prevenzione al disagio e come possibile sbocco professionale attraverso formazione e borse lavoro.

“Sport ENJOY” è un progetto finanziato nell’ambito del  P.O. FSE Liguria 2014-2020, Asse 2 – Inclusione sociale e lotta alla povertà, priorità d’investimento 9i, obiettivo specifico 9.2 – “Abilità al plurale”.

“Sport ENJOY” è stato presentato dai promotori: Crocera Stadium Ssdrl (capofila) e SportAndGo Ssdrl, entrambe società sportive genovesi anche gestori di primari impianti sportivi cittadini, CFLC Consorzio Formazione Lavoro e Cooperazione S.c.r.l. ed il comitato genovese del Centro Sportivo Italiano – Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal C.O.N.I. e dalla C.E.I.

Sport ENJOY attraverso la realizzazione di laboratori su attività sportiva multidisciplinari, intende agire sulla promozione della persona e sulla prevenzione/contrasto del disagio e della marginalizzazione, offrendo ai destinatari dell’intervento (immigrati, disabili e area grigia) opportunità previamente organizzate e finalizzate per sviluppare le potenzialità insite in ciascuno individuo per migliorare la partecipazione e la cittadinanza attiva.

  

Le azioni che si prevedono di realizzare hanno come obiettivo quello di favorire l’accesso allo sport da parte di persone che rischiano di rimanerne escluse non trascurando il loro coinvolgimento attivo come soggetti protagonisti di eventi di carattere sportivo.

La pratica sportiva, attraverso l’organizzazione di veri e propri laboratori  nell’ambito di discipline quali: il calcio, il volley, il  fitness ed il nuoto,  rappresentano, per le esperienze già condotte i veicoli attraverso i quali percorrere le strade dell’inclusione sociale ponendo le questioni della marginalizzazione nella dimensione sociale del diritto di cittadinanza, che riguarda tutti coloro che partecipano alla vita sociale , offrendo l’opportunità di essere cittadini a tutti gli effetti.

I destinatari sono 90 soggetti afferenti alle diverse aree di svantaggio (immigrati, disabili e area grigia) e 10 operatori che operano nell’ambito dell’associazione e degli enti che operano all’interno del progetto

Le azioni che si intendono intraprendere sono:

  1. “Presa in carico della persona”, presa in carico delle segnalazioni pervenute al progetto, attraverso una scheda specificatamente predisposta impiegata nell’’ambito di un colloquio individuale con gli operatori di riferimento.
  2. Orientamento individualizzato” della persona finalizzato ad una valutazione del suo inserimento nelle iniziative previste a progetto al fine di individuare il percorso più adeguato che possa consentire l’inclusione sociale e/o lavorativa
  3. “Formazione specialistica breve” su metodologie e tecniche di animazione, mediazione sociale, organizzazione e gestione di gruppi che praticano attività sportive (durata 100 ore) attraverso la quale fornire le competenze e le conoscenze in merito alla programmazione e gestione di servizi e laboratori sportivi in merito alle esigenze ed alle caratteristiche dell’utenza. I contenuti prevedono: Elementi di organizzazione e gestione della pratica sportiva; Elementi di base di fisiologia, psicologia, anatomia; tecniche di animazione e socializzazione; Legislazione e normativa di riferimento; Elementi di progettazione di interventi di animazione.
  4. Formazione Operatori su “Tecniche e strumenti di conduzione laboratori sportivi” attraverso la quale aggiornare gli operatori sulle tecniche e sugli strumenti di conduzione dei laboratori sportivi, in particolare trattando: L’organizzazione ed il presidio del processo di animazione sportiva; l’individuazione delle risorse umane e strutturali; le attrezzature; Metodologie per la gestione: Modalità di integrazione e socializzazione; elementi di valutazione dell’efficacia degli interventi
  5. Attivazione Laboratori nell’ambito della durata di 80 ore ciascuno, nell’ambito delle discipline “Calcio” “Volley”, “Fitness”, “Nuoto” che hanno come obiettivo, oltre a garantire la miglior fruizione della pratica sportiva, da parte dei destinatari, quello di sviluppare processi di integrazione e socializzazione interni ed esterni al gruppo che si caratterizzeranno con l’attuazione di eventi di promozione alla conclusione delle attività
  6. “Percorsi integrati di socializzazione di cui alle DGR 1249/2013 e 895/2015 Attivazione di percorsi di inserimento in situazioni professionali nelle quali i soggetti beneficiari possono acquisire un concreto beneficio dall’attività di socializzazione in ambiente di lavoro.

ATTENZIONE:

I CANDIDATI DEVONO ESSERE SEGNALATI DA UN ENTE PUBBLICO CERTIFICATO CHE, ATTRAVERSO IL SITO www.sportenjoy.it POSSONO SCARICARE I MODULI NECESSARI, INVIANDOLI ALL’INDIRIZZO EMAIL info@sportenjoy.it NON SARANNO ACCETTATE CANDIDATURE SPONTANEE DEI SINGOLI, O RICEVUTE TRAMITE SOGGETTI NON ACCREDITATI.

Alla presentazione hanno partecipato le società sportive promotrici e autorità del mondo civile e sportivo.

Si prega di dare conferma della partecipazione.

Per info:
“Sport Enjoy”
info@sportenjoy.it

Lunedi 16 Ottobre – Openday Halloween Party Rivarolo

Posted on ottobre 3, 2017 by - News, Rivarolo

open day halloween palestra genova

Openday Halloween Party!

Promozione o Scherzetto??

Lunedì 16 Ottobre è OPEN DAY Halloween Party con ingresso GRATUITO a Palagym Rivarolo:  ingresso gratuito anche per tutti i tuoi amici!

Passa in segreteria. Ti verrà consegnato un INVITO da portare a tutti i tuoi amici per una giornata completamente gratuita durante la quale mangiare un ricco Buffet e provare TUTTE le attività: cardio, sala pesi, corsi e tanto altro per un giorno intero di divertimento ed è tutto completamente e spaventosamente gratis!

E poi ancora.. la GARA SPORTIVA di Panca Piana e Tapis Roulant!

Come funziona?

Per ogni amico che porti imbucherai 2 biglietti per l’estrazione del PREMIO SPAVENTOSO: una fantastica TV!!!

Anche chi partecipa alle gare avrà diritto ad 1 biglietto per l’estrazione del PREMIO SPAVENTOSO. Nel caso i tuoi amici si iscrivessero , loro avranno 1 biglietto e 15 giorni omaggio sull’abbonamento e per te che ce lo hai presentato 2 mesi omaggio in aggiunta al tuo abbonamento!

E per chi vince le gare sportive??? 
Chi vince le gare, riceverà 1 mese omaggio e 3 biglietti per partecipare all’estrazione finale e quindi poter vincere il PREMIO!

Quindi cosa aspetti? Partecipa anche tu alla giornata, PORTA I TUOI AMICI, più amici porti e più biglietti riceverai e poter vincere un nuovissima TV!

RICORDA: Più amici porterai, più ci divertiremo e più avrai possibilità di vincere.

Passa in segreteria e richiedi l’invito!

Doccia in piscina: perché è importante farla prima di entrare in acqua?

Posted on ottobre 2, 2017 by - Assarotti, Cicagna, Crocera, News

importanza doccia piscina genova

Tutti sappiamo che farsi la doccia prima di entrare in piscina è una buona regola.

Ma ci siamo mai soffermati a capire il perchè si deve fare la doccia prima di entrare in acqua?

Innanzitutto farsi una doccia prima dell’ingresso, tempra il corpo, abbassando la temperatura cutanea, evitando così “l’effetto sofferenza” che si ha quando si entra.

Preparando il nostro corpo ad una temperatura più bassa, l’impatto non sarà più traumatico, perché ci siamo avvicinati ai 28c° dell’acqua in vasca.
Passare sotto la doccia e dalla vaschetta piena d’acqua ed antimicotico naturale permette anche di sciacquare e difettare piedi e ciabatte, evitando di portare sul piano vasca, la sporcizia raccolta negli spogliatoi, che è molto pericolosa per la comparsa di funghi ed infezioni cutanee.

Vogliamo che la piscina sia un ambiente più igienico e sicuro!

Sappiamo che un’altro fattore molto importante per un ambiente più igienico in piscina è il LIVELLO di CLORO NELL’ACQUA.

Il cloro disciolto nell’acqua della piscina, serve per disinfettare e proteggere da batteri ed infezioni.

Se il cloro entra a contatto con le sostanze organiche (capelli, pelle, sudore, saliva, muco ecc..) diventa cloro passivo, ovvero perde la capacità di reagire.

Quindi non è più in grado di tutelarci dai microrganismi e bacilli.

E’ molto importante quindi sciacquare accuratamente il proprio corpo prima di entrare in piscina per:

  • Ridurre lo sbalzo termico durante l’ingresso in vasca
  • Eliminare i residui accumulati sotto le ciabatte
  • Mantenere un livello di cloro tale da permetterci di essere protetti dai batteri durante i corsi.

Quindi se vuoi che il tuo ingresso in vasca sia più gradevole prima di qualsiasi ATTIVITÀ IN ACQUA PALAGYM ASSAROTTI / VALFONTANABUONA / CROCERA STADIUM, e  desideri un ambiente più sano, ti raccomandiamo la buona abitudine di fare la doccia prima di ogni corso.

ASSAROTTI/NOVITA’: W.O.D.

Posted on settembre 12, 2017 by - Assarotti, News

Tante le novità per la nuova stagione.. Tante le sorprese al ritorno dalle vacanze: locali e spazi rinnovati, nuove attrezzatre…. e UNA NUOVA SORPRESA: al PalaGym Assarotti arriva il “W.O.D.” acronimo di Workout Of the Day, l’allenamento del giorno!

W.O.D. è la novità della stagione, tutta da sperimentare. Trae origine dalle tendenze più in voga del momento e, strutturato in stile Palagym Assarotti, risulta efficace, divertente, estremamente versatile. Si può adattare al livello di allenamento /stato di forma di tutti e permette al neofita e al super allenato di frequentare lo stesso corso contemporaneamente, ricavandone entrambi  i migliori benefici.


PALAGYM ASSAROTTI è la tua palestra a Genova!

PalaGym Assarotti è la tua palestra Genova. Ti diamo il benvenuto nell’era di “PalaGym – Sport e Vita”, il progetto che alcune delle principali società sportive dilettantistiche genovesi, già virtuosi gestori di servizi ed impianti sportivi, desiderano promuovere secondo una visione condivisa di uno sport sano, accessibile ed inclusivo: attività giovanili, fitness per tutte le età e sport acquatici sempre più strumenti di socializzazione, prevenzione ed accompagnamento sanitario, orientati a promuovere corretti stili di vita. Un obiettivo comune da perseguire attraverso una gestione sostenibile delle strutture polisportive e ad un modello etico, responsabile ed efficiente.

PalaGym Assarotti è nel cuore di Genova, in un palazzo del ‘600: FITNESS, PISCINA e BENESSERE. (Lun. > Ven. 7-22, Sab. 9-19, Dom. 9-14.)

Nel cuore di Genova (tra Piazza Corvetto e la Stazione Brignole), in un rinato palazzo del ‘600, è situato il Palagym Assarotti – Gruppo Sportivo Assarotti,  il centro FITNESS con PISCINA per aquagym e corsi nuoto bimbi, un centro BENESSERE, un CAMPETTO DA CALCIO e ben TRE PALESTRE PER LE ATTIVITA’ GIOVANILI del Gruppo Sportivo Assarotti.

Insomma, “sport e vita” per tutti e per tutte le età!

Il Palagym Assarotti – Gruppo Sportivo Assarotti si sviluppa così su due edifici che dal NUOVO INGRESSO si sviluppano per oltre 2000 mq su più livelli!

Il primo, sviluppato su tre piani, accoglie la grande fit-room con tecnologia di ultima generazione (Tecnogym e Matrix), disposta in un ambiente spazioso e ricco di luce naturale. Fare sport guardando Genova dall’alto è impagabile! All’ interno di questa area del centro fitness Palagym  Assarotti sono così presenti  una piscina per l’acquagym ed il nuoto bimbi, due sale corsi fitness, un’area attrezzata con macchinari isotonici (NOVITA’!! VIENI A SCOPRIRLE…) e cardio fitness, tre spogliatoi (uno dedicato ai bimbi), una sala medica (in collaborazione con Med+ www.medpiu.com) oltre ad un moderno centro benessere e relax, con sauna e bagno turco dove  potrai ritemprare corpo e mente, avvolto da calde atmosfere e cromoterapia.

CHIAMACI SUBITO! 010880289

Tieniti aggiornato e scarica gli orari delle attività stagione 2017/2018: >CLICCA QUI< ORARIO PALAGYM ASSAROTTI

ASSAROTTI: orari 2017-2018. Le novità non finiscono mai.

Posted on agosto 30, 2017 by - Assarotti, News

orari palestra genova fitness piscina aquagym

I nuovi Orari sono arrivati!

Pronti ad una nuova stagione insieme?

La stagione 2017/2018 inizia alla grande, con tantissime novità.
Avete notato le tantissime novità in struttura?

  • ️Nuovo arredamento nell’Area Wi-Fi
  • Rinfrescato tutte le pareti della palestra
  • Nuovi macchinari cardio con percorsi interattivi
  • ️Riordinato ed ottimizzato la Sala Verde
  • ️Piscina piena e pronta all’uso
  • Area benessere con sauna e bagno turco completamente rinnovati

Ma per vivere al massimo la nostra struttura non può mai mancare l’orario di tutte le attività Palagym Assarotti.

Hai già notato la nuova attività Palagym 2017/2018??

CLICCA QUI PER SCARICARE L’ORARIO PALAGYM 2017 2018 IN ANTEPRIMA

Sport è Felicità

Posted on agosto 17, 2017 by - Assarotti, Cicagna, Crocera, PDB - Sampierdarena, Rivarolo, Via Tortona

Lo sport vi rende felici

FATE ESERCIZIO REGOLARMENTE.

Lo sport, il fitness ed il benessere in generale rilascia endorfine nel cervello, che migliorano il tono dell’umore. Se l’attività è regolare, il moto positivo dell’animo si estende anche ai giorni in cui non ci si allena. Lo conferma una ricerca dell’Università di Bristol secondo cui “Nei giorni di attività fisica, l’umore delle persone e quindi la felicità, migliora significativamente dopo l’esercizio e rimane lo stesso nelle successive giornate di riposo.”

Ecco spiegato la nostra quotidiana felicità!

Vuoi saperne di più? CLICCA QUI

Consentire a tutta la famiglia una congrua accessibilità a servizi di qualità; educare, in particolarità i giovani, ai valori dello sport con il carisma salesiano, valorizzare le potenzialità del territorio attraverso la completezza e la capillarità dell’offerta sportiva, favorire lo sport come strumento di comunicazione, socializzazione e prevenzione, creare nuove professionalità.​ I nostri valori: La professionalità dei nostri operatori: cristianità, attenzione ai giovani ed alle fasce deboli, ascolto e prevenzione, un sistema sostenibile (no profit), la competenza e la conoscenza approfondita del panorama sportivo e sociale, anche a livello nazionale, la completezza ed efficienza degli spazi sportivi, l’attenzione alla prevenzione ed alla tutela della salute. I nostri servizi: attività agonistica giovanile, attività amatoriale, affitto spazi sportivi, servizi medico-sportvi, organizzazione di eventi e manifestazioni con valenza sportiva, sociale e culturale, consulenza tecnico-sportiva e preparazione atletica, wellness e tempo libero, animazione.

Perché fare sport?

Posted on agosto 16, 2017 by - Assarotti, Cicagna, Crocera, PDB - Sampierdarena, Rivarolo, Via Tortona

Perché devo fare sport?? La risposta non è così scontata!

Lo sport è un’attività potenzialmente in grado di farci vivere meglio, anzi molto meglio. Chi fa sport come si deve:

  • è più sano;
  • è più magro;
  • è più attivo;
  • è più bello;
  • invecchia più lentamente.

Tuttavia in pochi riescono ad ottenere tutto ciò con la pratica sportiva: come mai?

I motivi sono diversi, ma probabilmente il principale motivo è dovuto al fatto che lo sport è faticoso.

Per superare la fatica occorre una forte motivazione, che non tutti hanno.

Ma non serve solo la motivazione, occorre anche mantenerla alta a lungo termine. Moltissime persone hanno praticato sport in gioventù, ma poi hanno smesso perdendo tutti i vantaggi che ho descritto sopra, di fatto tornando ad essere sendentari.

Altri, invece, non hanno mai raggiunto pienamente questi obbiettivi, perché non hanno mai praticato lo sport come si deve. Queste persone non possono avere una forte motivazione perché non hanno mai toccato con mano i veri benefici dello sport. Non a caso, spesso quelli che godono di tutti i vantaggi della pratica sportiva sono coloro che si avvicinano allo sport in una seconda fase della propria vita, per esempio dopo i 40 anni. Questi soggetti scoprono che lo sport è in grado di farli ringiovanire di anni, di farli sentire forti come quando avevano 25 anni, e di scoprire che non è normale la decadenza fisica che notano intorno a loro, la si può ritardare semplicemente praticando in modo corretto uno sport di resistenza.

In questa sezione voglio dedicarmi alle motivazioni che spingono a fare sport, cercando di promuovere il concetto che se si vogliono mantenere alte le motivazioni bisogna capirle tutte quante e metabolizzarle in modo tale da essere pronti, quando una diminuisce, a rimpiazzarla con un’altra, prontamente, in modo tale che la motivazione globale sia sempre ben al di sopra della fatica. Solo così lo sport diventa un oggetto d’amore al 100%, una cosa di cui non possiamo fare a meno, anche se costa tanta fatica.

Come alimentare la motivazione

Molte, troppe persone abbandonano lo sport dopo un certo periodo di tempo. L’abbandono avviene quando la motivazione cala e diventa inferiore alla soglia di fatica che l’individuo è in grado di sopportare: quando cioè vengono a mancare quei fattori che rendono la fatica di fare sport una cosa piacevole. Per questo motivo è importante capire che la motivazione è un fattore che va capito e coltivato, per farlo rimanere alto.

L’unica maniera per praticare sport in modo corretto e fino alla fine dei nostri giorni è quello di amare lo sport. E lo sport si ama solo se la motivazione è sufficientemente alta.

Molti iniziano a praticare sport spinti da una forte motivazione, ma poi smettono nel momento in cui questa si spegne (per esempio perché viene raggiunto l’obbiettivo).

Per esempio, chi fa sport per dimagrire, una volta raggiunto l’obbiettivo, facilmente perde di entusiasmo e abbandona.

Chi fa sport solo per socializzareabbandona una volta che il gruppo si divide, perché gli altri mollano o per altri impegni di lavoro o di famiglia.

Chi fa sport solo per essere più bellospesso molla quando trova un compagno o una compagna, oppure quando il valore dell’estetica non riveste più una importanza fondamentale nella sua vita.

Chi fa sport per dare il meglio di sè stesso, per vedere fino dove può migliorare, spesso abbandona dopo aver raggiunto i suoi limiti, o quando capisce che per un guadagno minimo occorre un grandissimo sforzo.

Da quanto detto risulta chiaro che per mantenere alta la motivazione occorre una strategia che preveda l’utilizzo di differenti motivazioni, ognuna delle quali può assumere una importanza diversa nelle diverse fasi della vita.

Per esempio, il principiante può iniziare a fare sport solo perché vuole dimagrire, ma poi deve capire che questo non basta e allora dovrà trovare altre motivazioni, per esempio iscrivendosi a una società sportiva e trovando nuovi amici con cui condividere fatiche e divertimento, contemporaneamente approfondirà il suo legame con lo sport praticato scoprendo che migliorare le proprie prestazioni è bellissimo, una volta avvicinati i suoi limiti, dovrà sviluppare un rapporto più maturo con lo sport, valorizzandone gli aspetti benefici sulla salute a breve e a lungo termine. Inoltre, non si deve escludere (anzi a mio parere è da promuovere) la possibilità di praticare sport diversi, che moltiplicano la durata di questo “percorso” mantenendo alta la motivazione per tutta la vita.

Siamo nati per far…movimento

Posted on luglio 18, 2017 by - Assarotti, Cicagna, PDB - Sampierdarena, Rivarolo, Via Tortona

tapis roulant palestra genova

Siamo nati per fare movimento!

Lo studio

Come viene riportato su running.gazzetta.it Siamo nati per camminare. E forse anche per correre: ciò che è certo è che siamo nati per muoverci. La vita sedentaria infatti incide negativamente sulla salute, sia quella del fisico che quella della mente: già, perché quando pensiamo a movimento consideriamo unicamente l’atto motorio dei muscoli ed ossa…. In realtà il movimento, costante e programmato riserva molti più benefici, a partire dalla salute cerebrale.

Il beneficio

Uno studio rivela che l’impatto del piede durante la camminata trasmette onde di pressione attraverso le arterie che sono in grado di aumentare il flusso di sangue al cervello: tale evento si traduce con una maggior perfusione cerebrale a tutte le zone dell’encefalo. In altre parole grazie a questo si ottiene un aumento delle capacità cognitive, cioè un aumento della capacità di memoria e di creatività.

Il ritmo

Stare semplicemente in piedi o camminare a basso ritmo ha senza dubbio minor efficacia rispetto che camminare di buon passo: al fine di ottenere un aumento ottimale del flusso di sangue al cervello e con esso un miglioramento delle capacità cognitive è necessario mantenere una certa frequenza di passi al minuto. Anche la corsa lenta, infatti, ha registrato una minor efficacia rispetto al cammino veloce. Inoltre, il cammino a buon ritmo con un corretto utilizzo anche degli arti superiori (devono muoversi a X: mano destra verso l’orecchio sinistro e viceversa con angolo al gomito di circa 90 gradi) favorisce un più efficace effetto sul dimagrimento e sul mantenimento della forma fisica, oltre che della capacità aerobica.
Fonte:
“How walking benefits the brain: Researchers show that foot’s impact helps control, increase the amount of blood sent to the brain.” ScienceDaily. ScienceDaily, 24 April 2017.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Seleziona il centro Palagym (richiesto)

Il tuo messaggio (richiesto)

Ho letto e approvato le condizioni sulla privacy